gravalosdimonte architects exhibited at MAXXI

Ignacio Grávalos and Patrizia Di Monte, gravalosdimonte architects, have been selected to take part in the exhibition #ErasmusEffect at @Museo_MAXXI. Discovering the successes of the ‘Erasmus generation’, who decided to find abroad their success, from Renzo Piano to Massimiliano. From the role of Giacomo Quarenghi in St Petersburg to the work of Lina Bo Bardi in Brazil and through to Pietro Belluschi in the United States and Romaldo Giugola – still active in Australia – or even Renzo Piano, the migratroy paths followed by some of our leading talents are well known and well established within the international historiography of architecture. The exhibition Erasmus Effect investigates the progressive acceleration that the phenomenon of “migrant” Italian architecture has undergone in recent decades. From the work of the established international companies to the projects and built works of the young Italian studios, shedding light on both the “widespread quality” of their work and the dense network of collaborations and trans-national ateliers born in the wake of the “Erasmus generation”. And lastly, the “star” migrants, not just architects, but voices, faces and stories capable of recounting a very extensive phenomenon and to lend energy and substance to the commitment of those striving to ensure that this precious Italian talent may return home. Curated by Pippo Ciorra. Tomorrow will also open the exhibition on Alessandro Anselmi. FIGURES AND FRAGMENTS, more than 100 drawings, designs, patterns, to retrace the career of a great master of Italian, and of UNStudio. MATTER IN MOTION, a large site-specific installation to retrace 25 years of architectural production in the Dutch study.  Great architecture awaits you at the MAXXI National Museum of XXI Century Arts, December the6th!MAXXI #erasmus effect exhibition gravalosdimonte architectsIgnacio Grávalos e Patrizia Di Monte, gravalosdimonte architetti, sono stati selezionati per partecipare alla mostra #erasmuseffect del @Museo_MAXXI. Alla scoperta dei successi della “generazione Erasmus”, di chi ha deciso di trovare fuori dall’Italia la propria fortuna professionale, da Renzo Piano a Massimiliano Fuksas  sono stati selezionati per partecipare alla mostra #erasmuseffect del @Museo_MAXXI. Alla scoperta dei successi della “generazione Erasmus”, di chi ha deciso di trovare fuori dall’Italia la propria fortuna professionale, da Renzo Piano e Massimiliano Fuksas fino agli studi più giovani. Dal ruolo di Giacomo Quarenghi a San Pietroburgo all’opera di Lina Bo Bardi in Brasile, fino a Pietro Belluschi negli Stati Uniti e Romaldo Giurgola – ancora oggi attivo in Australia – o allo stesso Renzo Piano, i percorsi di migrazione di alcuni tra i maggiori progettisti italiani sono noti e ben inseriti nella storiografia internazionale dell’architettura. La mostra EffettoErasmus indaga l’accelerazione progressiva che il fenomeno dell’architettura italiana “migrante” ha avuto negli ultimi decenni. Dal lavoro degli studi già affermati sul piano internazionale ai progetti e lavori dei giovani studi italiani all’estero, per mettere in luce sia la “qualità diffusa” del loro lavoro, sia la fitta rete di collaborazioni e atelier transnazionali nati in seguito alla diffusione della “generazione Erasmus”. E infine i “migranti” eccellenti, non solo architetti, ma voci, facce e storie capaci di raccontare un fenomeno molto esteso e di dare sostanza ed energia all’impegno di chi cerca di far sì che questo prezioso talento italiano possa tornare in patria. Mostra a cura di Pippo Ciorra.  Domani si inaugurano anche le mostre su ALESSANDRO ANSELMI. FIGURE E FRAMMENTI, oltre 100 tra disegni, progetti, modelli, per ripercorrere la carriera di un grande maestro dell’architettura italiana; e su UNSTUDIO. MATERIA IN MOVIMENTO, una grande installazione site-specific per ripercorrere 25 anni di produzione architettonica dello studio olandese.  La grande architettura ti aspetta al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo, dal 6 dicembre!MAXXI #erasmus effect gravalosdimonte architects2

http://www.fondazionemaxxi.it/2013/06/03/effetto-erasmus/

0 Responses to “gravalosdimonte architects exhibited at MAXXI”



  1. Dejar un comentario

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s




Contacto:

estudio@gravalosdimonte.com

c/ San Vicente de Paúl 4
50001 · Zaragoza
Spain
+34 976 296692
skype: patrizia di monte (gravalosdimonte)
twitter: @pdimonte

@patriziadimonte

categorías

gravalosdimonte

Flickr Photos

Más fotos

A %d blogueros les gusta esto: